SPREAD in Italia ad Ottobre 2018

 

Lo spread BTP e Bund è molto importante per gli investitori ma anche per l’economia reale e per la situazione finanziaria dell’Italia, poiché influenza il debito pubblico e le politiche monetarie ed economiche del Paese.
Ecco la situazione attuale riassunta perfettamente dal grafico del Sole 24 Ore

Perché è importante tenere sempre sotto controllo questo importante indicatore?
Perché significa conoscere la differenza tra il valore dei titoli di stato tedeschi – i BUND a 10 anni – e i titoli di stato italiani – i BTP a 10 anni.
Questo è un dato molto importante per gli investitori in quanto il rendimento di un titolo di stato è tanto più grande quanto più è considerato rischioso. Se si pensa che in un paese l’economia sia debole, si immagina che fra 10 anni le cose potrebbero peggiorare e poiché investire in titoli di stato è come prestare dei soldi ad un governo, è evidente che se un paese non può dare molte garanzie sul proprio stato di salute finanziaria futura, gli investitori saranno meno propensi a puntare proprio su quei titoli di stato. Per convincere gli investitori a prestare i soldi, un governo li deve invogliare alzando il tasso di interesse che questi investitori intascheranno dopo 10 anni.
I Bund ad esempio sono i titoli di stato europei con gli interessi più bassi, essendo considerata la Germania l’economia più stabile d’europa e quindi quella che presenta minori rischi di investimento.
Per calcolare lo spread oggi, si guarda al rendimento di BTP italiani e Bund tedeschi a q0 anni e si esegue una semplice sottrazione.

Spread oggi BTP Bund = rendimento BTP – rendimento Bund

Quindi più è alto lo spread, più il mercato è sfiduciato verso l’economia italiana. Inoltre, lo spread oggi equivale al debito che lo stato pagherà fra 10 anni all’investitore. Vendendo i titoli di stato con un alto rendimento, l’Italia mette una toppa al bilancio di oggi ma si indebita di più nel futuro. Uno spread basso indica una buona economia che dà fiducia e comporta un piccolo indebitamento nel futuro.

Leave a Reply